Una ciliegia tira l’altra

Ebbene sì, contro tutte le malelingue dei giorni scorsi, l’Italia  ha vinto la sua prima partita di questo modiale. Devo dire che guardare la competizione a mezzanotte proprio non mi allettava come idea… noi mamme, fatta una certa, desideriamo solo il nostro letto. In ogni caso mi sono armata di buona volontà e ovviamente di carica positiva e mi sono spalmata sul divano con il mio compagno e Cocotte the dog. Tra un gol e l’altro ho comunque iniziato a pensare ad una nuova ricetta questa volta un dessert. Avevo una gran voglia di ciliegie e quindi diciamo che mi sono concentrata un po’ su questo ingrediente.

Oggi quindi mi sono messa a sperimentare e sono riuscita a realizzare questa mousse di cocco su gelée de ciliege.

foto(18)Ingredienti per la mousse di cocco:

  • 20 cl di crema di cocco
  • 15 cl di panna liquida
  • 30 gr di zucchero
  • 30 gr di noce di cocco a scaglie
  • 3 fogli di gelatina

Ingredienti per la gelée

  • 200 gr di ciliegie senza nocciolo
  • 20 cl di acqua
  • 4 cucchiaio di zucchero
  • 3 fogli di gelatina

Per la decorazione:

  • 4 ciliege
  • qualche scaglia di cioccolato o pepita

La ricetta è facile ma bisogna prevedere alcune ore di riposo in frigorifero, almeno 2. Per la mousse di cocco mi sono servita di mini copette in acciaio per creare una sfera ma è possibile utilizzare qualsiasi altra forma. Ho messo i 3 fogli di gelatina in acqua fredda per 10 minuti circa. Ho scaldato la crema di cocco con lo zucchero e il cocco e solo alla fine ho aggiunto i 3 fogli di gelatina ben strizzati. Ho mescolato e lasciato raffreddare. Ho poi montato la panna liquida e l’ho incorporata piano alla crema di cocco oramai raffreddata. Ho messo il composto nelle 4 semi sfere d’acciaio.

Per la gelée ho bollito per qualche minuto le ciliegie con l’acqua e lo zucchero e le ho poi mixate e con un passino ho separato la polpa dal succo. Ho rimesso sul fuoco il succo (nel pentolino) e ho inserito i foglio di gelatina ( dopo 10 minuti di ammollo in acqua fredda). Ho mescolato e messo in 4 piatti fondi. In frigo per almeno 2 ore.

Una volta trascorso il tempo indicato ho poi composto il dessert, predisponendo su ogni piatto una semisfera e decorando con una ciliegia e un po’ di cioccolata.

Ciliegie per me vuol dire anche Cesena. Perché? Bé questa città è la sede di un brand emergente che si chiama Come le Ciliegie. Valentina Amoroso, cura la realizzazione di abiti e accessori interamente pensati e fatti con stoffe, spesso vintage o di recupero.  L’atelier si trova a Cesena in via Fra Michelino 20, se passate da quelle parti, andatela a trovare 🙂 Le linee proposte dal brand sono moderne e piene di creatività! Non ci credete? Guardate che meraviglia! Per me è stato amore a prima vista!
Maglia gialla come le ciliegie

 

Vestiti come le ciliegie
Come le Ciliegie